Rifiuti

Cacciatori & Rifiuti

Stampa PDF

Le associazioni dei cacciatori non perdono occasione per evidenziare le iniziative da loro promosse per la difesa dell'ambiente e degli ecosistemi.

Con questo articolo vogliamo evidenziare che hanno tanto ancora da fare nell'azione di sensibilizzazione nei confronti dei propri associati, cominciando dal ricordargli di raccogliere e riporre negli appositi cassonetti i bossoli delle cartucce, materiale molto inquinante.

Pur volendo immaginare che siano sempre meno i responsabili di tali gesti, ci sembra importante sottolineare che non va mai abbassata la guardia, nell'auspicio di non dover più sottolineare queste ed altre situazioni tenute dai cacciatori, poco rispettose dell'ambiente e degli altri.

 

Abbandono di Rifiuti nel Fiume

Stampa PDF

Nonostante i Cassonetti

Nonostante il "Centro di Raccolta Rifiuti" (prima si chiamava: isola ecologica)

Nonostante le campagne d'informazione

Ci sono degli imbecilli che perseverano nell'abbandonare rifiuti ovunque .... nell'ambiente!

Cosa fare per evitare questi fenomeni? Quale soluzione? Se hai un'idea lascia il tuo contributo nei commenti.

Nella foto l'argine del Fiume Panaro nei pressi del ponte di Solara sulla sponda di Ravarino.

 

 

 

Geovest e il "porta a porta" a Nonantola

Stampa PDF

Nelle frazioni del Comune di Nonantola si sta attivando il servizio di raccolta “porta a porta”, un ottimo servizio se fatto con i giusti accorgimenti.

Se ben fatto consentirà sicuramente di aumentare la percentuale dei rifiuti differenziati, riducendo la quota indifferenziata destinata all'inceneritore, con il beneficio, nel medio periodo, di un minor danno ambientale ed anche di una riduzione delle tariffe TIA o TARSU per i cittadini.


Leggendo l'informativa lasciata dai Tutor Ambientali ai cittadini, si nota che il ritiro verrà effettuato non troppo frequentemente..., ad esempio carta ed imballaggi in plastica saranno ritirati 1 volta ogni 2 settimane, fortunatamente la frazione umida (Organico) sarà raccolta 2 volte a settimana.

(immagine tratta da : www.aimag.it)

Inoltre i rifiuti di plastica e carta sono quelli che occupano più volume e sono in grande quantità.
Secondo noi sarebbe opportuno, come si fa in altre realtà, raccogliere carta e plastica almeno una volta a settimana, soprattutto se il servizio è rivolto a cittadini che occupano piccoli spazi,  quindi con problemi nell'individuare angoli dove conservare i rifiuti differenziati; la frazione umida è ancora più problematica da tenere in casa, per un discorso  igienico/olfattivo, quindi bisognerebbe passare a raccoglierla ogni 2-3 giorni al massimo, meglio ancora incentivare il compostaggio domestico attraverso sconti sulla tariffa.


Il primo periodo  del servizio di raccolta (circa 6 mesi), è di rodaggio e sarà il più difficile, è quindi opportuno aiutare i cittadini e agevolarli il più possibile.
Non vorremmo che un servizio scadente e non puntuale facesse si che i fruitori lo rigettassero, vedi Argelato (Fe), tornando quindi all’attuale situazione, ormai statica da troppo tempo.

IL COMITATO DI TUTELA AMBIENTALE "CASTEL CRESCENTE"

 

Sacchetti di Plastica

Stampa PDF

La soddisfazione è grande per la conferma del divieto di commercializzazione dei sacchetti non biodegradabili a partire dal 1 gennaio 2011, come richiesto dai 100 mila italiani, che hanno sottoscritto la petizione.

Al ministro Prestigiacomo va il nostro plauso per aver scongiurato, in consiglio dei ministri, una ulteriore proroga allo stop alle buste di plastica previsto dalla legge Finanziaria 2007. C'era tutto il tempo in questi quattro anni per smaltire le scorte: tra otto giorni, quindi, il sacchetto di plastica "usa e getta" non compostabile è a tutti gli effetti illegale!!

Non dimentichiamo che, l'anno scorso, sono state prodotte oltre 260 mila tonnellate di sacchetti di plastica, con un consumo di petrolio impressionante, pari a quello di 160 mila automobili!!

FAI UN USO INTELLIGENTE DELLE RISORSE DEL PIANETA E RIFIUTA "L'USA E GETTA" E RICICLA.

IL COMITATO DI TUTELA AMBIENTALE CASTEL CRESCENTE

STUFFIONE - RAVARINO

 

Rifiuti e Natale

Stampa PDF

Natale è un momento di gioia, ma anche un periodo di produzione di grandi quantità di rifiuti. Sicuramente è il mese dell'anno in cui produrremo più rifiuti di tutti gli altri. Ogni regalo fatto, oltre alla carta "regalo", porta con sè chili di imballaggio. Molte scatole per essere più attraenti e lucide sono plastificate, e quindi non riciclabili, questo rende ancora più difficile riciclare. Quando scegliamo un regalo, se non costretti da specifica richiesta, è bene preferire doni con confezioni interamente riciclabili, fatte di puro cartone. L'ambiente ce ne sarà riconoscente e contribuiremo a ridurre il rischio che qualche politico costruisca discariche o inceneritori, e conseguentemente miglioreremo la qualità dell'aria ...... così la salute di tutti ne beneficerà.

BUON NATALE e FELICE 2011 dal COMITATO "CASTEL CRESCENTE"

 

Pagina 3 di 4

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Succ. > Fine >>

Myblog Archive

| + - | RTL - LTR
canakkale canakkale canakkale truva search
escort bayan escort bayan
bondage porn movies blowjob porn movies big butts porn sex tube free porn sex movies porno videos free pornnnn sex teens porn videos shemale porn girls porn xxx porn films porno videos free sex videos free porntube sex porn sex movies free you porn sex tube free sex movies teens porn videos fetish girls porn group sex porn latina girls porn medical girls porn freesex tube movies free sex videos free sex porn videos free porn videos