SISMA IN EMILIA

INCONTRO PUBBLICO MIRANDOLA

Stampa PDF


 

SABATO 8 SETTEMBRE - DALLE ORE 9.00

presso: C.O.C. di Mirandola (Mo) -Via Petri

 

Saranno presenti l'Assessore Prov. Vaccari, il Sindaco di Mirandola e di Medolla, inviteremo anche diverse associazioni e comitati.

Come noterete NON ci sono - volutamente - sponsor, tutto autofinanziato e autoprodotto.

 

L'ANAB (Associazione Nazionale per l'Architettura Bioecologica www.anab.it) ha svolto un grande lavoro di volontariato nell'area colpita dal sisma.

A partire dal 26.05.2012 e sino ai primi di agosto, oltre 85 Tecnici Volontari (complessivamente hanno aderito all'iniziativa circa 200 Tecnici),

a loro spese, sono venuti da tutta Italia ed hanno effettuato sopralluoghi per l'agibilità degli edifici (oltre 1.500) dando anche supporto "umano" ai cittadini.
 
Per la particolarità della situazione e sollecitati dalle problematiche riscontrate si è attivato un

"Laboratorio di Idee e Architettura per il dopo sisma"

a cui hanno lavorato circa 60 Tecnici via skype-mail, e si è riunito più volte in modo assembleare al COC di Mirandola.
 
I risultati di questo lavoro saranno presentati nell'Incontro Pubblico che si svolgerà il giorno 08.09.2012 a Mirandola (MO),

a cui si è voluto dare un taglio NON solamente Tecnico con la presenza del Prof. Franco La Cecla.

 

In questa occasione saranno presentate le "Proposte ANAB per il dopo sisma"

(sono 11 ma è un documento in progress)

che abbiamo elaborato nel "Laboratorio",

ove sono contenute alcune delle attività annunciate a Cavezzo, fra le quali:

 

- "Informazione e Formazione per gli interventi secondo tecniche bioedili"

per cittadini, tecnici e maestranze, con "cantiere-scuola", sul sito www.inater.net

si possono vedere quelli che abbiamo realizzati sulla terra cruda e sulla canapa

 

- "Adotta una famiglia, una scuola, un monumento"

mettendo a disposizione gratuitamente le competenze

ed attività tecniche per la ristrutturazione-ricostruzione

 

- "GAS-Banca del tempo" con attività di consulenza. 

 

E' l'iniziativa che possiamo condurre avanti insieme a Voi


Cosa ne pensate ??

 

UN COMITATO DI CITTADINI PER LE ZONE TERREMOTATE DELL'EMILIA?

Stampa PDF

E se fondassimo un comitato per il terremoto??


Chi ha subito danni sa cosa fare?


Chi è ascoltato dalle istituzioni?

 

Chi è lasciato all' "acqua"?


La nostra impressione è che non ci sia sufficiente comunicazione tra regione e cittadini ....


ma poi perchè solo l'80% è riconosciuto?

e chi non ha nemmeno il rimanente 20% cosa deve fare?

un mutuo?

e se ha pure perso il lavoro???

COSA NE PENSATE????

 

Prendiamo coscienza, che se vogliamo, contribuiamo a cambiare questo stato di apatia che ci avvolge

il tempo delle chiacchiere è finito,

non abbiamo più tempo.

 

SVEGLIAMOCI!

 

seguici anche su facebook ...

 

 

TERREMOTO - AGGIORNAMENTO

Stampa PDF

DAL COMUNE DI RAVARINO:

 

Terremoto in Emilia, un portale per le aziende

Stampa PDF

Terremoto in Emilia, un portale per le aziende

Un portale di comunicazione e scambio per facilitare l’incontro tra le imprese che hanno bisogno e chi è disposto a contribuire. E di creare le condizioni affinchè le persone, anche quelle non abituate a "proporre" la propria azienda on line o quelle che in questo momento sono in difficoltà ad utilizzare la rete, potessero utilizzarlo.

All'indirizzo www.facciamoadesso.it si può trovare, nella sezione "Il progetto", tutte le informazioni su questa iniziativa.

L'iniziativa Facciamoadesso è riuscita a prendere vita grazie al fatto che da subito l'idea ha catalizzato la disponibilità di imprese che hanno messo a disposizione gratuitamente le loro competenze e risorse in una iniziativa di sostegno al territorio.
L'iniziativa è stata "adottata" dall'Assemblea Legislativa della Regione Emilia Romagna e molte istituzioni locali ed associazioni di impresa hanno dato la loro adesione.

Cosa succede su Facciamoadesso?

    vengono fornite informazioni e notizie su quello che sta succedendo e raccontate "storie" di quello che le aziende stanno passando
    le aziende e i commercianti dei comuni colpiti dal terremoto possono proporre la vendita di propri beni, anche danneggiati o usati
    altre imprese possono comprare i beni in vendita
    imprese e privati possono offrire gratuitamente il proprio supporto alle imprese danneggiate mettendo a disposizione beni o servizi
    singoli privati possono acquistare i beni offerti, accordandosi direttamente con il venditore per quanto riguarda pagamento e consegna.

Cosa potresti fare tu con Facciamoadesso?
Dato che è una iniziativa assolutamente "no profit", il successo di Facciamoadesso dipende esclusivamente da quanto si riuscirà a coinvolgere le persone, allargando la rete di imprese che possono utilizzare questo particolare "canale di promozione", attirando aziende che possono essere interessate ai beni in vendita, facendo conoscere la possibilità di fare acquisti con spirito di solidarietà ai cittadini.

 

    diffondi l'iniziativa
    acquista "solidale" su Facciamoadesso.it
    aderisci alla pagina Facebook http://www.facebook.com/facciamoadesso
    segui l'iniziativa su Twitter @FacciamoAdesso

 

RACCOLTA FONDI A SOLARA DI BOMPORTO

Stampa PDF

...... PER LA RICOSTRUZIONE :

 


 

Pagina 3 di 4

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Succ. > Fine >>

Myblog Archive

| + - | RTL - LTR
canakkale canakkale canakkale truva search
escort bayan escort bayan
bondage porn movies blowjob porn movies big butts porn sex tube free porn sex movies porno videos free pornnnn sex teens porn videos shemale porn girls porn xxx porn films porno videos free sex videos free porntube sex porn sex movies free you porn sex tube free sex movies teens porn videos fetish girls porn group sex porn latina girls porn medical girls porn freesex tube movies free sex videos free sex porn videos free porn videos